ONORARE I CICLI DELLA VITA

31 OTTOBRE

Si apre il 31 Ottobre un vero e proprio stargate, una zona spazio-temporale in cui ogni cosa è possibile… una notte in cui il Velo che separa le dimensioni si fa diafano. E’ chiamata anche la Notte senza Tempo.

Abbiamo, quindi, l’onere/onore di poter contribuire attivamente alla trasmutazione dell’oscurità tentacolare, con la luce e l’amore di cui siamo portatrici/portatori. Il vecchio muore, affinché il nuovo possa emergere.

Samhain (sam e fuin o” fine dell’estate”)

Samhain è l’antica Festa del Fuoco e del Ringraziamento per il raccolto e del Rinnovamento.

Sahmain
Sahmain

È la fine di un Ciclo e l’inizio di un altro (Capodanno celtico)… il momento per lasciar andare tutto ciò che fa parte del passato: i semi sono caduti nella terra, staccandosi dalla pianta Madre, e in essa avrà luogo una segreta macerazione, nell’umidità del grembo della Madre.

Ora ha inizio la lunga Notte dell’Inverno ed è il momento giusto per ricordare che la nostra dimensione non è l’unica… oggi (la notte culminante di una festa che durava 10 gg) si crea una rottura dello Spazio-Tempo e si apre un varco che mette in comunicazione i diversi piani Multidimensionali.

Onorare gli Antenati

Il mondo dei vivi (la Terza Dimensione o 3D) e quello dei morti (la Quinta Dimensione o 5D) non sono mai così vicini… se tendiamo gli orecchi sentiremo i loro sussurri e potremo connetterci in diversi livelli.

Narra la leggenda che Scáthach, la Dea Guerriera irlandese esperta in arti marziale, abbassa il Suo grande scudo e mette tutti i Mondi e le Dimensioni in connessione… le forze ancestrali emergono dal ventre della Terra e il Caos si diffonde tra i viventi, ma non bisogna averne paura se il nostro animo è radicato o ci travestiamo per impaurirli.

Così i vivi e i morti si possono riunire: il mondo dei morti (5D) si apre ed è possibile percepire la presenza dei defunti e connettersi a lor con il cuore.

I morti possono godere nuovamente di un “istante di Vita terrena”… abbracciare i loro cari e rivedere i luoghi in cui hanno vissuto e amato. Grandi feste gioiose venivano celebrate per onorarli.

In Messico e in America centrale è chiamato il Giorno dei Morti o Día de los Muertos e affonda le sue origine dal tempo degli Aztechi. Essi banchettavano gioiosamente da 1 a 3 giorni nei cimiteri insieme ai loro defunti e così facevano anche gli Egizi.

Così i vivi possono mantenersi collegati al loro retaggio ancestrale e sentirsi parte del grande flusso della Vita.

Le Ombre della notte di Samhain

Onora i tuoi antenati mettendo del cibo davanti alla porta di casa, facendo dei piccoli altari votivi con le loro foto o oggetti simbolici.

Crea il loro posto, disponendo delle sedie vuote dove possono sedersi, oppure invitali a danzare con te. Mangia il loro cibo preferito o accendi una candela nel loro nome.

I Druidi usavano scrivere loro dei messaggi che affidavano al fuoco dei falò (oggi si può fare con una candela e un braciere).

La Luce e l’Oscurità vivono una tregua e l’umanità onora tale evento.

Galleggiamo fuori dal passato, ma non siamo ancora nel futuro… le cose vecchie del passato si mescolano alle speranze del futuro.

In questo attimo di Eterno Presente tutto può accadere e noi possiamo comprendere che tutto è UNO… e che siamo solo una Coscienza che sperimenta se stessa.

E’ il tempo per ritirarsi nella propria oscura fecondità… e comprendere che l’Oscurità è piena di Vita potenziale. Lo Yin e lo Yang ruotano incessantemente nel continuo scorrere/cambiamento della Ruota del tempo, tramutandosi l’uno nell’altro senza soluzione di continuità.

La Vita e gioia così come la morte e la rinascita (Sole in Scorpione) fanno parte del Grande Cerchio della Vita. La Natura celebra se stessa dando i suoi ultimi frutti, Persefone la Signora degli Inferi diviene il seme sepolto nella Terra, in attesa della Rinascita.

Persefone, Signora degli Inferi
Persefone, Signora degli Inferi

Nel ventre della Madre ottiene la conoscenza dei Mondi e la Saggezza.  

Si celebrava la Natura con il cibo benedetto dell’ultimo grande banchetto, prima delle ristrettezze invernali… la birra scorrerà a fiotti per procurare l’ebbrezza divina, che permette di scostare i veli che separano i mondi.

I Celti li onorano venerando il Dio Dagda e la Dea Morrigan.

I colori ufficiali sono il nero della Notte e l’Arancione che ricorda i colori dell’estate.

Halloween 2019
Halloween 2019

Leggenda celtica

Narra la leggenda che gli spiriti girano liberamente alla ricerca di un corpo di cui impadronirsi per un anno… per sfuggire a questa possibilità gli Irlandesi si vestivano con costumi raccapriccianti e sfilavano per le strade facendo un gran baccano così da spaventare e allontanare questi spiriti.

E’ il momento giusto per riappacificarsi con le persone, per pagare i debiti e riscuotere i crediti, per concludere ciò che volge al termine, ritrovare la concordia, per far girare l’energia e scherzare.

Onorare la Festa di Samhain

L’antico rituale del Fuoco

Tutti i fuochi vanno spenti… tutti i fuochi del mondo.

Scende il silenzio e il buio…

Si sente solo il respiro dei presenti.

Si guarda tutti al centro, dove si trova la legna del Sacro fuoco e si aspetta…

allo scoccare della mezzanotte, nel momento culminante dell’oscurità, il fuoco venga ri-acceso…

Ecco la scintilla che diviene il fuoco del rinnovamento e della purificazione… sarà con questo Fuoco Sacro che saranno ri-accesi tutti i fuochi!

Con esso si brucia la pesantezza dell’anno passato, si azzera la realtà e si fa partire da capo la Ruota del Tempo.

Cosa fare?

Danzare, suonare, cantare sono le preghiere più sacre e antiche del mondo.

Le danze catartiche o in Cerchio

Gli Antichi celebravano la morte con delle danze rituali, catartiche e semiconvulse che, basandosi su ritmi binari, permettono di giungere ad uno stato di Coscienza alterata che, nell’ebbrezza divina, permette di accedere al piano astrale (5D). Nel luogo dove possiamo sentirci parte del grande Tutto.

Le danze catartiche in Cerchio, tipo Zar della tradizione medio-orientale, ipnotiche e ripetitive, sono anche il modo migliore per rilasciare le tensioni e scrollarsi di dosso tutto ciò che è vecchio e stantio.

Invocazione di Sahmain

Dopo aver banchettato e danzato (o qualsiasi altra cosa tu desideri fare con il corpo), accendi una candela e siediti. Ascolta il tuo respiro.

Concentrati su una cosa importante che vuoi “lasciar andare”… scrivi in un foglio ciò che ha finito il suo scopo in 3 diversi livelli:

1 cosa che vuoi lasciar andare nella tua vita

1 cosa che desideri finisca per la Terra

1 cosa che desideri finisca per l’umanità

Poi puoi pronunciare la seguente invocazione celtica o lascia che sia il tuo cuore a parlare.

Per il potere del vento, dall’acqua,

della terra, del fuoco e del ghiaccio

Nel passato queste cose mi sono servite,

ma ora non ne ho più bisogno!

Con questo rito io vi rinuncio e le rimetto in libertà

(gettare nel fuoco o brucialo in un braciere dopo averlo acceso con la sacra candela)

E confermo solo le cose positive

Ora e nel tempo che verrà.

Che possa andare come ho detto

Ka! (così sia)

Siedi in silenzio e fluisci nella tua interiorità, lasciando andare tutto ciò che è superficiale e apparente… se scendono lacrime, lasciale andare.

Ora che tutto è compiuto, rilassati… ascolta i sussurri della tua Anima e permetti alla tua trasmutazione interiore di avere luogo.

Riti divinatori e giochi

Molti rituali usano la mela, il melograno, frutta secco e altri doni della Terra, onorando così la sua infinita generosità.

La mela è sacra e considerata un frutto dell’AldiLà, un po’ immortale visto che si conserva per tutto l’inverno.

Oracolo della mela

Taglia una mela orizzontalmente se viene

una forma a pentacolo = anno positivo

una forma a croce  = anno difficile

Invia un messaggio ai tuoi cari defunti: taglia orizzontalmente una mela e lasciala galleggiare nell’acqua, con una candela vicino portatrice della tua preghiera: questo ti permetterà di incontrarli in sogno.

Afferra la mela: in una bacinella d’acqua si dispongono delle mele che galleggiano. Buoni auspici si rivelano a chi riesce ad afferrarla con la bocca, senza usare le mani. Una clessidra potrà scandire il tempo a disposizione.

Promessa di fertilità: appendi le sacre mele ad un filo (assicurandoti che il picciolo sia resistente) e a coppie si addenta e si mangia la mela

Misura la durata della tua vita: la durata della vita viene misurata in base alla lunghezza della buccia che viene sbucciata da un’altra persona.

Divinazione amorosa: prendi 2 nocciole (simbolo della conoscenza interiore e ispirazione poetica) e mettile in un catino di acqua.

Se rimangono vicine = rapporto duraturo

Se si allontanano per poi avvicinarsi = rapporto problematico

Se vanno a fondo = rapporto disastroso

I racconti intorno al fuoco: accendi un fuoco o una candela e racconta storie che includono fantasmi e misteri.

Iniziazione ai Tarocchi: è il momento perfetto per essere iniziati ai tarocchi o alle Runa

Che il potere di questa sacra notte ci aiuti a traghettare il nostro pianeta verso la Nuova Terra…

Grazie a tutti coloro che si uniranno a queste preghiere collettive.

condividi!