Artemide, la Sorellanza e l’energia focosa della Primavera

La divina incarna la Dea Vergine, la donna “Una in se stessa”, indipendente, coraggiosa e concentrata verso i suoi Obiettivi.

Ella chiese al padre il diritto di vivere in mezzo ai boschi, lontana dalla città degli uomini e dalle loro leggi. Ha una natura potente e “selvaggia” come i luoghi in cui vive. Chiese di poter correre libera (Donne che corrono con i lupi), in sintonia con i ritmi della Natura e insieme alle Sue sorelle… di avere un arco e le frecce come il fratello Apollo.

Artemide dall'arco scintillante
Artemide dall’arco scintillante

Tutto questo a Lei Giove concesse ed Ella crebbe libera di correre nei boschi, senza leggi nè padroni. Artemide è perfettamente connessa all’Istinto, che segue senza esitare, e alla “Rete delle Donne” con cui mantiene l’Equilibrio sulla Terra. Per questo è la “protettrice dell’equilibrio della Natura e delle donne”.

Artemide è stata la paladina delle femministe e di molti movimenti che hanno lottato per “la dignità e l’indipendenza delle donne” in tutto il mondo. In quei momenti è stata necessaria la Sua forza: l’ira e la rabbia di Artemide sono leggendarie e, grazie a questa potenza, i vecchi schemi “patriarcali” sono stati aboliti.

Artemide, Dea Bianca e Protettrice della Vita
Artemide, Dea Bianca e Protettrice della Vita

Oggi ci chiede di…

In questo momento di transizione particolarmente delicato, Artemide chiede alle Sue figlie di manifestare altri due “doni”: la capacità di focalizzarsi e il senso della solidarietà, della Sorellanza e della Fratellanza Universale (Artemide è la gemella del divino Apollo, il Sole).

La divina arciera, figlia di Giove e Leto, insegna a concentrarsi verso un solo obiettivo alla volta “il nostro Sogno/Intento”.

Impariamo a fare poche mosse, ma precise e intense: scegliere l’obiettivo – Intento (bersaglio); concentrare tutta la propria energia verso di esso (prendere la mira); scoccare la freccia che silenziosa, rapida e veloce arriva al bersaglio.

Artemide
Artemide

Possiamo così canalizzare i nostri Intenti verso la costruzione di un Nuovo Mondo, capace di pulsare nuovamente in sintonia con i Ritmi della Natura.

Gaia, la Terra che ci ospita, ha bisogno del nostro aiuto… ha bisogno che ci ricordiamo chi siamo e come essere Co-Creatrici della nostra vita.

Che Artemide ispiri i nostri sogno per la costruzione di un nuovo equilibrio con i Cicli della Vita.

Limite: rabbia distruttiva e reazioni esageratamente ostili. Problemi a contattare i suoi sentimenti e, quindi, di esprimerli.

Guarigione dell’Archetipo: ha bisogno di coltivare la sua femminilità, permettendo alle situazioni e alle persone di cambiarla. Divenendo vulnerabile e accessibile, imparerà così ad amare e ad entrare profondamente nei rapporti che la aiuteranno a crescere.

Deve imparare a rispettare gli altri, ascoltandoli e tenendo conto di ciò che li ferisce. Smettendo di essere un carro armato e prendendosi cura degli altri potrà vivere una metamorfosi interiore.

condividi!