Giove e Saturno si abbracciano

illuminando il cielo come “una sola Stella di Natale”

Questa danza dei due pianeti più grandi del sistema solare è iniziata il 12 gennaio, con la congiunzione di Saturno e Plutone in Capricorno (trasmutazione del vecchio mondo patriarcale); il 30 giugno  con la congiunzione di Giove e Plutone (trasmutazione e potenziamento della Luce che illumina la Coscienza) la danza si è fatta intensa e si chiude con un volteggio inebriante con la loro congiunzione in Acquario… la vibrazione crescente e dominante dei prossimi 2000 anni, proprio nel giorno del Solstizio d’Inverno, il giorno della Luce nascente.

Cambio epocale di Triplicità: questa congiunzione segna l’evolversi del paradigma mondiale dalla Triplicità della Terra (tradizione e potere temporale in mano a pochi) alla Triplicità dell’Aria che porterà allo bocciare di visione spirituale dell’umanità e di conseguenza ad una “guarigione” dell’Inconscio Collettivo. La prima congiunzione nel nuovo Elemento apre le danze a nuove armonie celesti e visioni della vita.

La loro congiunzione avviene circa ogni 20 anni e caratterizza l’energia globale di un ventennio e avviene per 10 volte circa nello stesso Elemento (caratterizzando un periodo di circa 200 anni, con una durata globale di un ciclo di circa 724 anni). L’ultima Grande Congiunzione in Acquario è avvenuta nel 20 marzo 1345 (le date sono a volte leggermente diverse)… ma ciò che la rende epocale è che avvenga precisamente nel Solstizio d’Inverno, il momento della Luce ascendente nel Segno della Nuova Era… l’energia è trepidante e accende i cuori di Speranza.

Dopo un lungo periodo di Retrogradazione (fino a fine settembre 2020) che ha creato una sospensione vera e propria dallo scorrere della vita (lockdown dominato dalla paura della malattia e della morte, con l’istaurarsi di un regime dittatoriale), entrambi i pianeti hanno ripreso a percorrere i Cieli in modo diretto. Giove essendo più veloce, sta raggiungendo il padre Saturno, per poi superarlo.

Il loro abbraccio sancisce l’alleanza dei due Pianeti per l’avvento della Nuova Era. Un’Era che sta lentamente dispiegando le sue ali variopinte e che farà un ulteriore passo in avanti con l’entrata di Plutone in Acquario, nel 2023.

La loro alleanza creerà la base di quello che sarà (influenzerà i prossimi 18 anni)… il vecchio mondo dell’Età del Ferro o Kali Yuga sta morendo e uno nuovo sta sorgendo. Oggi il Karma (Saturno) e il Dharma (Giove) possono unirsi nel cuore di ogni creatura. Tu quale strada sceglierai di seguire?

Ascensione della Terra

Ma quali energie potenziali muoveranno?

Il Segno dell’Acquario ed Era Womankind

L’Acquario è il Segno della Coscienza Collettiva… il luogo dove l’umanità ritrova il senso della Fratellanza / Sorellanza Universale.

L’Acquario è il Messaggero Divino che, cooperando con tutte le creature della Terra, invita a costruire la Nuova Era. Ogni persona potrà così connettersi profondamente alla Rete / Griglia della Coscienza dell’Unità e non sentirsi più “sola e abbandonata” in un mondo ostile, ma parte di un Tutto.

L’Acqua pranica della Vita può, finalmente, riversarsi nel Cuore dell’umanità che ritrova il suo posto nella Ruota della Vita. La connessione con la Madre Terra che ci ospita e con i cicli della natura che provvede alla vita generosamente, metteranno fine allo sfruttamento indiscriminato delle sue risorse, sostituite da modi di vivere ecologici e sostenibili.

Riconoscendo l’altro come un fratello e una sorella, sboccerà spontaneo l’Amore, l’amicizia e la tolleranza e sentirsi al “Servizio alla Vita” sarà la Luce che illuminerà il cammino. Le speranze e gli ideali saranno uniti ad un senso profondo di solidarietà e cooperazione.

La Nuova Terra sarà plasmata sui Sogni dell’umanità, che potrà fluire verso un Nuova Età dell’Oro… noi possiamo nutrire questa trasmutazione, sintonizzandoci sulla Luce che sta inondando la Terra e ri-svegliando migliaia di Persone. La sensazione potrebbe assomigliare al risveglio da un incubo, durato per millenni.

La Grande Congiunzione Giove – Saturno

Giove e Saturno rappresentano il bisogno di trascendere i confini limitati del piccolo Io, in modi opposti: Giove con la Fortuna e l’Abbondanza e Saturno con la Separazione e la sofferenza. Saturno differenzia l’Anima dalla matrice Universale della vita e forma i corpi fisici (incarnazione e oblio), mentre Giove porta l’Io, incatenato nella materia, verso il Divino e una nuova totalità (Ascensione e realizzazione del Sè).

L’Acquario, in cui entrambi i pianeti sono appena entrati, incarna l’Anima e la Luce della Nuova Era.

Padre e figlio riuniti, finalmente, nel Segno della Nuova Era: due energie che si sono combattute per tutta l’Età del Ferro, possono ora ri-unirsi e ascendere insieme a Madre Terra.

Il dualismo tra la Luce e l’Ombra, tra l’espansione e la restrizione, tra la paura e il coraggio di essere se stessi, tra l’ottimismo e il pessimismo… può oggi riunirsi in un abbraccio epocale.

Il loro abbraccio ci invita dall’interno a rompere una volta per tutte gli schemi obsoleti che sabotano la vita personale e collettiva, per espanderci verso una nuova consapevolezza. Questa spinta può divenire immanente e coercitiva per spingerci a “saltare”, rendendoci irrequieti e nervosi inquieti ed agitati.

Le due energie hanno bisogno di essere equilibrate all’interno di noi, ma possiamo costruire il nuovo ancorandoci alle nostre radici (Saturno) per avere la forza di espandere la nostra vita scegliendo Vie diverse… non serve lottare contro il vecchio ordine, basta non nutrirlo più con i nostri sensi di colpa e la paura che ci fa accettare ogni limitazione. Accogliamo tutte le occasioni che si presentano e creiamo nuove strategie di Vita a partire dal nostro ambiente quotidiano, ammantandoci di pazienza e tolleranza.

“Possa ogni fratello e sorella ri-unirsi alle sue radici, perdonare gli errori commessi e lasciarli semplicemente andare per connettersi, purificato e consapevole, nella nuova Onda ascendente dell’Acquario”

Che ogni lotta tra le religioni possa dissolversi, che ogni lotta tra il potere e l’Amore divino possa sciogliersi… nel riconoscersi Fratelli e Sorella della Nuova Era.

Giove in Acquario,

il Messaggero dell’Età dell’Acquario

Il Signore della Luce e dell’espansione potrà contribuire attivamente al cambio del paradigma Patriarcale che sta portando la Terra alla distruzione. Qui Giove incarna i principi della Fratellanza e della Sorellanza che lui stesso ha infranto all’inizio dell’Età del Ferro.

Egli splende nel cielo, abbracciato al Padre ritrovato, per portare in Terra la Luce della Consapevolezza, della Giustizia, della Verità e dell’Uguaglianza… i principi ora condivisi a livello Collettivo dall’umanità. Sotto la sua spinta evolutiva potranno nascere nuovi movimenti incentrati sulla Coscienza Multidimensionale e la Griglia di Coscienza dell’Unità.

Tu sei il Messaggero della Nuova Era

Tutto è potenzialmente pronto, ma il Signore della Luce ha bisogno dei suoi paladini per Ri-svegliare le masse. Tu che ora leggi, sei un Risvegliatore chiamato a diffondere la “buona novella” attraverso Cerchi di condivisione in cui far circolare il sentimento della fratellanza e della sorellanza Universale.

Alzati in piedi e come il Dio della Luce,

sii il messaggero / messaggera della Nuova Terra.

Che gli schemi forgiati per un’umanità privata del suo diritto divino alla felicità, basati sul senso di colpa, di inadeguatezza e di giudizio possano semplicemente essere lasciati nel passato a cui, ormai appartengono.

Saturno in Acquario,

il Signore dell’Età dell’Oro

Saturno era anticamente il Signore dell’Acquario (oggi co-reggente insieme ad Urano) e qui diviene il Maestro di Luce, l’Iniziatore e la Guida dell’umanità fino al marzo 2023. Il Grande e temibile Dio metterà al servizio dell’umanità la sua capacità di forgiare nuovi paradigmi, capaci di radicare la Luce alla nostra amata Terra. Contrariamente a Giove che punta all’espansione luminosa del futuro, Saturno ha il compito di distruggere tutto quello che non è funzionale alla vita e “realizzare in Terra” l’Età dell’Oro, di cui è il Custode.

Se accettiamo di “lasciar andare” ciò che non ci serve più, il Signore del Karma e dell’Armonia potrà donarci la Conoscenza profonda delle Leggi Universali che permettono agli ideali/sogni (V Dimensione o mondo archetipico) di realizzarsi in terra.

L’umanità ha ora il compito di illuminare la materia, creando una tecnologia pulita e sostenibile (vibrazioni e suono) basata sul risveglio dei potenziali insiti nel nostro DNA (attivazione in corso delle 12 spirali del DNA) e della tecnologia interiore come la telepatia e la connessione empatica alle diverse Dimensioni dell’essere e della Galassia. In questo modo l’umanità potrà redimere il suo passato e spiritualizzare la vita su questo meraviglioso pianeta che ci ospita.

Tutto è già Qui e Ora per chi è pronto a vivere una nuova avventura e ognuno può diventare il Maestro di se stesso e il portatore della Luce.

Giove e Saturno quadrati a Urano

Questa quadratura coinvolge Urano in Toro annunciando al mondo una recessione globale che potrà vedere il crollo definitivo del vecchio mondo capitalista e dittatoriale, sostituendolo con un sistema che privilegia la Vita in armonia con la Natura e la solidarietà.

Sole e Mercurio congiunti in Capricorno

Per rendere ancora più magica questo evento, anche il Sole e Mercurio si uniranno nel Segno del Capricorno (di cui Saturno è il Signore), dando una lucida visione d’insieme alla situazione attuale e per trovare le strategie per favorire l’ascesa della Luce. Questo porterà ad un cambiamento sostanzioso nella comunicazione, portando apertura mentale, anticonformismo, originalità,  amore per la libertà e senso dell’Amicizia.

La Grande Armonia dei pianeti trasgenerazionali troverà il suo compimento nel 2026, ma ci farà comprendere la portata del cambio di paradigma già con l’entrata di Plutone in Acquario nel 2023.

Eclissi solare totale
Eclissi solare totale
Saturno in Acquario
Saturno in Acquario

condividi!